Testimonianze su Vaccarezza

pubblicato in: Equinità | 0

Ancora una volta raccogliamo una carrellata di dichiarazioni di personaggi famosi, vips, starlettes, uomini d’avanspettacolo, divi del cinema e del rotocalco, eminenti politici, filosofi e scienziati che hanno per oggetto il bellissimo e non meno crudele ingegner Nicola Vaccarezza.
Tutte le dichiarazioni che seguono sono state pubblicate su quotidiani o periodici oppure rilasciate a emittenti televisive.

Laura Chiatti, attrice: “Quel Vaccarezza m’inquieta. Appare quando meno te lo aspetti. Sei lì che ti stai un attimo a rilassare, ti dai una pettinata o ti stiracchi, che ne so, stai facendo una cosa qualunque, tipo giocare a fresbee, e quello passa di lì con fare sinistro. Sempre con i suoi gorilla al fianco. E manco ti guarda in faccia. A me non piace proprio niente quell’ingegnere”.

Zinedine Zidane, ex calciatore: “Vaccarezza m’ha ridotto sul lastrico. Mi ha incantato con i suoi discorsetti e mi ha fatto comprare enormi derrate di carne in scatola che era scaduta. Sono indebitato fino al collo per otto generazioni. Mi è venuta una rabbia cieca che non riesco a sfogare in nessuna maniera. Arimortaccisua”.

Antonio Di Pietro, politico: “Abbiamo due maniere per fermare Berlusconi. La prima è corromperlo. La seconda è contrapporgli un uomo che sia ancora più scaltro. E quell’uomo non può che essere Nicola Vaccarezza. Che forse è meno bello, forse è più basso, certamente è più ricco, più grasso e meno virile, ma ha una finezza che non teme rivali”.

Fernando Alonso, pilota: “Estabamos sobra el coche, io, el Gordo, el Picador y el Cabalgar. El Cabalgar gujava como un toro loco. Erabamos imbibidos de paellas, tequila y cervezas. El corazon era mucho caliente de fuego. Non recuerdo una masa de ella noche, ma da la manana depues tiengo una profonda y mucho dolorosa escoriacion a la nàtica, que no poso obliàr”.

Wilma de Angelis, donna famosa: “Mai, dico mai, ho incontrato un uomo così galante e focoso come Nicola Vaccarezza. Ha la gentilezza di un barone e il fuoco nelle vene di uno scaricatore di porto. E quella faccia da bambino tenerone lo rende addirittura irresistibile”.

Lascia una risposta