Cinematografia cavallona

pubblicato in: Cavalcare la cultura, Equinità | 0


Ecco uno degli innumerevoli film dedicati a Nicola Vaccarezza. La trama è un po’ inconsistente ma il sottofondo alcolico-erotico-menefreghista non manca mai.

Una cavalla tutta nuda: “«Gulfardo De’ Bardi e il suo amico Folcacchio Folcacchieri sono incaricati dal priore di Borgo d’Elsa, loro paese natio, di recare un’ambasciata al vescovo di Volterra. Messisi in viaggio, i due s’imbattono in una bella contadina, Gemmata, sposa di Niccolò: facendo credere all’ingenuo marito di poterla trasformare in cavalla, Folcacchio cerca di godersi la donna, ma…».”

Lascia una risposta